• Home
  • Ritirare un veicolo rimosso

Ritirare un veicolo rimosso

Procedura di rimozione e di restituzione veicolo

La rimozione del veicolo, in quanto sanzione accessoria si applica di diritto (art. 210 C.d.S.) e la sua applicazione deve essere indicata nel verbale di contestazione della violazione, da notificare all'intestatario del veicolo a termine dell'art. 201 C.d.S.

Come interviene la Polizia Locale

- Il verbale di rimozione da atto dell'avvenuta operazione, nello stesso dovranno essere indicati gli elementi utili alla identificazione del veicolo, nonché il suo stato con riferimento alla presenza o meno di danni rilevabili.
- Il recupero del mezzo e la sua conduzione nel luogo di deposito viene effettuato con veicoli di ditte autorizzate.
- In quanto possibile occorre dare immediata comunicazione anche telefonica all'interessato dell'avvenuta rimozione, del luogo in cui il veicolo è depositato e delle modalità per ottenere la restituzione.
- Se dell'interessato non viene reperita nessuna utenza telefonica, occorre notiziare la locale Stazione Carabinieri dell'avvenuta rimozione al fine di evitare eventuali denunce di furto che potrebbero essere sporte dai proprietari dei veicoli.
- Unitamente al verbale di contestazione della violazione che ha comportato la rimozione viene notificato al proprietario che il veicolo non ritirato entro 180 giorni è considerato abbandonato e quindi alienato ai sensi del D.P.R. N. 189/2001.

Come fare per ottenere la restituzione del veicolo

E' importante sapere che il Codice della Strada (art. 215 comma 2) prevede che la restituzione del veicolo rimosso sia fatta "all'avente diritto". Pertanto, all'atto del ritiro del veicolo, qualora chi lo effettua non sia il titolare della carta di circolazione, questi deve dimostrare la legittimità del possesso del veicolo stesso.
Attenzione: è indispensabile presentarsi con un documento d'identità personale in corso di validità.
Al proprietario, o suo delegato, quindi, che sarà intervenuto presso la sede del Corpo Unico di Polizia Locale del Comune di Mentana e Sant'Angelo Romano, verrà notificato il verbale di restituzione del veicolo rimosso.
Per la restituzione il proprietario, o suo delegato, si deve rivolgere al responsabile del deposito provando il titolo alla restituzione e versando le spese d'intervento, rimozione e custodia.
Non è necessario, invece, che sia pagata la sanzione pecuniaria, avendo l'interessato 30 giorni di tempo per presentare opposizione al Giudice di Pace o 60 giorni per ricorrere al Prefetto.

StampaEmail

Articoli correlati

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.